L’Oculus e il Vive sono due periferiche stupende, tuttavia i loro costi ancora molto elevati non permettono al casual gamer di provare un’esperienza di realtà virtuale senza spendere una fortuna: oltre al costo delle periferiche, bisogna aggiungere infatti anche quello dell’hardware necessario per soddisfare la potenza di calcolo richiesta dal nostro povero PC, certamente non poca. Tuttavia sono usciti da poco dispositivi più economici, come il Samsung Gear VR, pensato per essere usato con gli smartphone, ma che può essere utilizzato anche associandolo ad un PC. Vediamo come funziona.

Prima opzione: Trinus VR

TrinusVR è un applicazione disponibile su Google Play e App Store, in grado di offrire un’esperienza di realtà virtuale a pochissimo prezzo. Il costo dell’app è di soli 9,99 €, ma si può scaricare una versione gratuita di prova per cominciare. Il principio è abbastanza semplice: si trasmette il flusso di dati dal computer ad uno smartphone dotato di giroscopio e supportato da un headset compatibile, sia esso il Samsung VR, o la Google Cardboard. Scarica Trinus VR dal Playstoreinstalla-trinusvr-su-pcLo smartphone dev’essere di fascia medio-alta e possedere uno schermo da 1080 pixel, con una Cpu QuadCore.

L’app permette di giocare a tutti i giochi presenti su SteamVR, oltre a disporre dell’opzione Fake 3D, in grado di simulare il vero e proprio 3D per quei giochi che non lo prevedono.

  1. Scarica dal sito l’applicazione server per il computer e procedi all’installazione. Alcuni antivirus potrebbero riconoscere l’applicazione server come virus, in quanto prende il controllo del mouse: in tal caso bisogna aggiungere un’eccezione alla lista dei file permessi.
  2. Durante l’installazione per il computer comparirà un QR code per procedere all’installazione sullo smartphone, in modo tale da installare anche il client.schermata-di-trinusvr-su-smartphone
  3. Connetti il Samsung Gear al PC: in generale il modo migliore è stabilire una connessione tethering via USB, ma si può anche utilizzare il router domestico e connettere il telefono tramite wifi, a scapito di un rallentamento della velocità di latenza.
  4. A questo punto puoi iniziare a settare l’applicazione server sul pc: il parametro da regolare per settare il Samsung Gear è il Lens Adjust, continuando a cliccare troverete l’opzione corretta.
  5. Avvia la connessione Trinus al software sul PC.
  6. Avvia il gioco in windowed mode – ossia non a schermo pieno, e assicurati di aggiustare i parametri video del gioco stesso ad una risoluzione minore di quella dello smartphone. Per migliorare la performance potresti ridurre ancora la risoluzione, ma noi con un Galaxy S4 siamo riusciti a giocare a GTA 5 piuttosto bene.

Possibili problemi
Sono diversi i problemi riscontrabili in questa modalità, ma quasi tutti si possono risolvere regolando qualche impostazione sul programma per PC: quelli più comuni sono elencati nel troubleshooting del programma. I feedback su Trinus sono molto positivi, è un’app che può sicuramente essere ancora migliorata dal punto di vista dell’usabilità, però offre tutte le opzioni necessarie per far funzionare correttamente non solo il Samsung Gear, ma anche periferiche di produttori diversi.gioca-gta5-in-realta-virtuale

Seconda opzione: Nvidia Gamestream

La Nvidia ha sviluppato una propria tecnologia, detta Shield GameStream, supportata da alcune schede. Per capire se la propria scheda è compatibile, bisogna scaricare il GeForce Experience, in quanto la Nvidia non offre una semplice pagina con la lista delle schede supportate.scarica-geforce-experience

  1. Aggiorna i driver della scheda video, e scarica il programma GeForce Experience dal sito della Nvidia.
  2. Crea un nuovo account sul sito della Oculus.
  3. Dal Playstore dello smartphone scarica l’applicazione SideloadVR, e installala.
  4. Apri Sideload, e clicca su Signature Setup. Segui lo step 1 dell’applicazione salvando l’ID della periferica, e segui il link nello step 2. Entra nell’account del sito della Oculus, e inserisci l’ID, quindi clicca su download e scarica il file.
  5. Clicca sul link dello step 3 in Sideload e carica il file dell’Oculus. Nella schermata successiva, lo step 4, clicca su Verify Signature. Ora che l’app è verificata puoi cliccare su Browse Market. Trova il programma Stream Theater, scaricalo e installalo. Ricordati di disattivare la protezione per le app non provenienti dal PlayStore.
  6. Prima di far partire lo StreamTheater devi trovare l’IP assegnato al computer: puoi trovarlo cercando cmd nella funzione cerca del menu start, e poi scrivendo ipconfig. L’indirizzo corretto è quello scritto dopo IPv4.
  7. Apri l’app StreamTheater sullo Smartphone, e connetti quest’ultimo al Samsung Gear. In teoria che il programma sia in grado di trovare automaticamente il pc, in caso contrario inserisci l’indirizzo IP che hai trovato in precedenza. Clicca sulla schermata del pc e inserisci il codice PIN visualizzato sul Gear. Una volta inserito il PIN è possibile vedere quali giochi possono essere giocati via GeForce Shield.
  8. Dopo aver scelto il gioco, puoi scegliere fra diversi enviroments: scegli VR e fai partire il gioco.

Possibili problemi
Il problema più comune riguarda un errore di riconoscimento del codice PIN; in questo caso la soluzione più rapida è di disinstallare il GeForce Experience e di provare con una versione precedente. Da notare che se per qualche ragione l’IP dovesse cambiare, ad esempio dopo aver spento il computer allora è necessario reimpostarlo nuovamente.

Iscriviti alla Newsletter