Ho già scritto in un remoto passato una guida step by step, per spiegare ai nostri lettori come collegare, grazie ad un’applicazione, lo smartphone al PC e trasmettere in streaming giochi e programmi in realtà virtuale. In passato però sono riuscito ad aiutare solo i possessori di Android non avendo ancora sperimentato questa procedura su iPhone ed ora sono qui per completare la mia guida e fornire un supporto adeguato anche a tutti quelli che vogliono provare le brezza della realtà virtuale con un iPhone e un Google Cardboard.

Il procedimento non differisce particolarmente da quello già visto sui dispositivi Android cambia solo l’applicazione da installare e alcuni passaggi durante la configurazione, in ogni caso se avete qualche dubbio scrivetemi tranquillamente qui nei commenti, non tarderò a rispondervi!

Che programma scegliere?

Se per Android possiamo avere una discreta varietà di applicazioni da installare sul nostro smartphone per fare streaming del PC per iOS la cerchia di programmi si restringe. Qui di seguito vi lascio una guida per installare ed utilizzare correttamente  KinoVR, se conoscete o state provando ad utilizzare altri programmi scrivetemelo nei commenti e farò in modo implementarli in questa guida, siete pronti? Cominciamo!

Come funziona KinoVR

impostazioni KinoVR

Cosa dovremo fare quindi per far funzionare KinoVR e collegarlo al nostro smartphone:

  • Scaricare KinoVR dal sito web ufficiale;
  • Installare il programma su PC;
  • Una volta installato e avviato il programma potrete regolare la sensibilità del tracciamento del visore sull’apposita scheda, scegliere l’output dell’audio e molte altre cose;
  • Non ci resta che installare KinoVR anche sul nostro smartphone, scaricandolo dall’Apple Store;
  • Avviate l’applicazione sul vostro iPhone che si configurerà in automatico con la rete wifi domestica e con il programma sul vostro PC;
  • Ora vi basterà scegliere un gioco o un programma a scelta per vederlo anche sul vostro iPhone;
  • Compratevi un Google Cardboard su Amazon ed inseriteci il vostro telefono per vedere le immagini in stereoscopia;
  • Niente di più semplice no?

Conclusioni

Indubbiamente la realtà virtuale su smartphone sarà nei prossimi anni un ambiente di sviluppo interessante visto l’enorme clientela che possiede un telefonino, si tratta però ancora di una tecnologia giovane, il display degli smartphone non raggiunge la risoluzione di un visore di fascia alta pertanto l’esperienza al momento non è ovviamente ai livelli che potremo avere con un Oculus Rift o un HTC Vive. D’altra parte si tratta sempre di un buon modo per cominciare a conoscere la realtà virtuale e comprendere il vero potenziale.

 

Iscriviti alla Newsletter