Al proprio matrimonio purtroppo non tutti gli invitati possono venire, magari perché si trovano lontano o perché hanno avuto qualche imprevisto. Da oggi però è un problema che non esiste più: le persone potranno essere presenti al matrimonio, almeno virtualmente, grazie all’uso della realtà virtuale. Si tratta di un nuovo dispositivo che permette di catturare ogni minimo particolare e sfumatura del giorno più bello della propria vita, ricreando quell’atmosfera magica e riprendendo anche le reazioni degli sposi e di tutti gli invitati.

Perché la realtà virtuale è il futuro?

Edwin Rogers, fondatore di VR Video, un servizio di produzione a New York, spiega le incredibili opportunità offerte dal visore che permette di vedere video a 360 gradi:

“Immaginate di avere una nonna che non può venire al matrimonio per qualsiasi motivo, potrà essere ugualmente presente fisicamente semplicemente indossando un headset appropriato.”

Per il 2020 si prevede che questo mercato genererà un fatturato stratosferico di 150 miliardi di dollari, e si calcola che nel 2017 verranno venduti 12 milioni di visori di realtà virtuale, che diventerà una delle tecnologie più importanti del prossimo decennio.

Utilizzi della realtà virtuale al di fuori dei videogiochi

Questo tipo di tecnologia, come sappiamo è ormai sempre più utilizzata nei videogiochi, ma sta diventando fondamentale anche per la copertura in diretta degli eventi:

  • Ad esempio la NBC ha garantito 85 ore di programmazione tramite durante i Giochi Olimpici di Rio che possono essere visti in video a 360 gradi.
  • Questo tipo di tecnologia sta per entrare anche nei mercati di nicchia, come matrimoni e cerimonie, per riprendere l’evento a 360 gradi.
  • Su Youtube ci sono diversi esempi di video a 360 gradi postati da fotografi e professionisti, che mostrano le grandi potenzialità di questa tecnologia.

Prenota le tue nozze in realtà virtuale su liveknot.com

Rogers, che ha recentemente lanciato un’applicazione su misura per video di nozze a 360 gradi in diretta chiamato LiveKnot.com, vede il mercato del matrimonio come un ottimo business per incrementare il suo portafoglio clienti.

Queste attrezzatura, un tempo irraggiungibili da un punto di vista economico, oggi sono accessibili a prezzi più competitivi. Tuttavia i servizi non sono ancora molto economici (vanno da un costo di 2.000 dollari fino a 10.000 dollari), ma basta cercare un po’ per trovare dei prezzi anche più accettabili.

E’ una vera rivoluzione soprattutto per i fotografi dei matrimoni, che possono riprendere ogni singola scena del giorno delle nozze da tutte le angolazioni possibili, dando una panoramica completa dell’evento.

Streaming a 360 gradi dallo smartphone

Prima ci volevano giorni, anche settimane, per la post produzione di un video. Oggi Adobe ha inserito un programma che permette di ridurre notevolmente il tempo di lavoro, ed in poche ore è possibile avere il video bello e pronto di un evento.

Un’altra grande innovazione è rappresentata dalla possibilità di fare lo streaming video direttamente dal cellulare. Sta cambiando tutto sempre più velocemente, e questi servizi sono oggi disponibili per tutti, non solo per chi ha software specializzati.

Il virtuale che supera la realtà

David Marlet, fondatore e amministratore delegato di Cinemersia, una compagnia di produzione cinematografica, ha detto :

“Fino a un anno fa quando si riprendevano le azioni in movimento la qualità del video era scarsa per la numerosa presenza di pixel. Ora la qualità è più chiara e più dettagliata, le immagini sono più nitide con maggiore cura dei particolari”

Joffrey McCabe, curatore di Virtual Reality Times, spiega che con questa tecnologia si avrà la sensazione di vivere all’interno di una scena in prima persona, di essere presente e di partecipare all’azione.
Insomma, un’esperienza virtuale che quasi supera la realtà!